Elogio della chimica organica

Alessandro Giuliani 03/05/2017

Probabilmente molti lettori di Bene comune non hanno mai avuto l’esperienza di dover sostenere un esame universitario di chimica organica. Si sono persi una delle occasioni più rasserenanti e purificatrici che ci sia dato di esperire in questa vita...

La riforma dell’ONU e L’Europa come laboratorio di “statualità sostenibile”

Antonio Papisca
18/05/2017

Pubblichiamo la sintesi di un contributo del professor Antonio Papisca - morto lo scorso 16 maggio - apparso nel volume, curato da Lino Bosio e Fabio Cucculelli, "Costrure l'unità della famiglia umana. L'orizzonte profetico del Cardinale Pietro Pavan (1903-1994). Un modo per rendere omaggio a questo compagno di viaggio del nostro cammino verso il bene comune.

Disarmo

Fabio Cucculelli29/02/2016

Il termine si riferisce alla limitazione o all’abolizione degli armamenti bellici attraverso un complesso di norme relative al loro uso. Viene accostato al concetto di non violenza e costituisce uno snodo fondamentale della nascita e dello sviluppo del movimento pacifista e non-violento

Gargano, Il grido della Terra di fronte alle ingiustizie

Valentino Bobbio 25/05/2017

Gli incontri Celimontani dello scorso anno, promossi dalle monache e dai monaci camaldolesi di Roma, hanno affrontato il tema dell’economia, ossia della produzione, dell’accaparramento e della distribuzione delle risorse. Obiettivo: verificare le indicazioni della Sacra Scrittura per costruire spazi di giustizia in cui l’economia possa rispondere ai bisogni delle persone

Intervista a Luciano Gallino: "Contro la precarietà. Una politica globale del lavoro"

Pubblichiamo di nuovo un'intervista a Luciano Gallino, scoparso lo scorso 8 novembre, apparsa su Formazione & Lavoro nel 2008. Vogliamo ricordare così uno dei più grandi sociologi italiani a cui spesso abbiamo fatto riferimento

Home | Ottobre 2014 R.I.P Riposi in pace. Amen
Ottobre 2014 R.I.P Riposi in pace. Amen
Pag. 1 di 1
  • R.I.P. Riposi in pace. Amen

    Per risvegliare una cultura della pace
  • OK, il prezzo è giusto: Cristo nostra pace

    Gesù è il nostro maestro nel fare la pace. E' colui che soddisfa il nostro desiderio di vita e per questo pacifica la nostra vita. Cristo compie questa pacificazione facendo degli ebrei e dei pagani una cosa sola. Il mistero pasquale manifesta la novità di un Dio che irrompe nella storia per relizzare una riconciliazione definiva. Che vuole fare dell'uomo un nuovo costruttore di pace
  • Pace fuori, guerra dentro

    Il conflitto è inevitabile: la vita ne è impastata. All’uomo spetta decidere se imparare ad affrontarlo a livello interiore o se disertarlo dentro e viverne tutta la tensione fuori. Se vuoi la pace fuori, preparati alla guerra dentro: non è una strategia militare, ma un antico e intenso avvertimento spirituale

  • Pacem (anche) in terris

    La pace per la Chiesa non è una cieca ideologia, ma un pensiero pratico che ha risvolti etici e concreti. Nasce per l’uomo ed è per l’uomo. I documenti della Chiesa sulla pace aiutano a ritrovare il senso e la natura dell’uomo. Non sono una raccolta di buone pratiche o di buoni propositi ma il contenuto vivo di una dottrina morale, antropologica e sociale illuminata dalla teologia.
  • Testimoni di non violenza

    Baden-Powell e Gandhi due testimoni di pace e non violenza a cui far riferimento nei momenti di sfiducia e stanchezza. Due figure ancora feconde per l'educazione alla non violenza che mostrano come il pensiero e l'azione possano e debbano progredire di pari passo
  • L'economia arma, la pace disarma

    Il disarmo deve essere considerato come una strada privilegiata ed una forma di liberazione imprescindibile. Perché si tratta di un processo che pone in questione un impianto politico internazionale complessivo ed una prospettiva di scelta che ci viene falsamente mostrata come un dato di fatto. Quella che dobbiamo costruire è un'alternativa “sistemica” di natura economica, politica, sociale capace di agire non solo nel momento del conflitto ma in tutte le fasi che preparano la guerra e le sue drammatiche conseguenze.
  • La pace è solo marcia?

    Pochi giorni dopo la Perugia-Assisi è necessario interrogarsi su alcune questioni: la pace è solo marcia? Il concetto di pace è da ritenersi ormai superato? Certamente la pace non è solo  marcia. Per questo la società civile opera per la pace invitando a scegliere la cultura della nonviolenza promuovendo campagne e iniziative politiche indirizzate ai governi nazionali e all'Europa per chiedere la riduzione delle spese miltari e il riconoscimento dei diritti umani fondamentali
  • In rete


Pag. 1 di 1