Elogio della chimica organica

Alessandro Giuliani 03/05/2017

Probabilmente molti lettori di Bene comune non hanno mai avuto l’esperienza di dover sostenere un esame universitario di chimica organica. Si sono persi una delle occasioni più rasserenanti e purificatrici che ci sia dato di esperire in questa vita...

La riforma dell’ONU e L’Europa come laboratorio di “statualità sostenibile”

Antonio Papisca
18/05/2017

Pubblichiamo la sintesi di un contributo del professor Antonio Papisca - morto lo scorso 16 maggio - apparso nel volume, curato da Lino Bosio e Fabio Cucculelli, "Costrure l'unità della famiglia umana. L'orizzonte profetico del Cardinale Pietro Pavan (1903-1994). Un modo per rendere omaggio a questo compagno di viaggio del nostro cammino verso il bene comune.

Disarmo

Fabio Cucculelli29/02/2016

Il termine si riferisce alla limitazione o all’abolizione degli armamenti bellici attraverso un complesso di norme relative al loro uso. Viene accostato al concetto di non violenza e costituisce uno snodo fondamentale della nascita e dello sviluppo del movimento pacifista e non-violento

Gargano, Il grido della Terra di fronte alle ingiustizie

Valentino Bobbio 25/05/2017

Gli incontri Celimontani dello scorso anno, promossi dalle monache e dai monaci camaldolesi di Roma, hanno affrontato il tema dell’economia, ossia della produzione, dell’accaparramento e della distribuzione delle risorse. Obiettivo: verificare le indicazioni della Sacra Scrittura per costruire spazi di giustizia in cui l’economia possa rispondere ai bisogni delle persone

Intervista a Luciano Gallino: "Contro la precarietà. Una politica globale del lavoro"

Pubblichiamo di nuovo un'intervista a Luciano Gallino, scoparso lo scorso 8 novembre, apparsa su Formazione & Lavoro nel 2008. Vogliamo ricordare così uno dei più grandi sociologi italiani a cui spesso abbiamo fatto riferimento

Home | Dicembre 2013 Del Porcellum non si butta via niente
Dicembre 2013 Del Porcellum non si butta via niente
Pag. 1 di 1
  • Del Porcellum non si butta via niente

    Riflessioni sulla legge elettorale
  • Il rebus della riforma elettorale

    Superare il Porcellum è banco di prova per la capacità italiana di rinnovare le istituzioni democratiche. Il percorso di riforma della Legge elettorale, in discussione da oltre 30 anni, è estremamente complesso perché entra in rapporto con le norme costituzionali sulla forma di governo, col sistema dei partiti e con la cultura politica.

  • Parità di accesso in Parlamento: una chimera?

    Nonostante la maggiore presenza della componente femminile nell'attuale Parlamento, la questione dell'accesso alle cariche elettive segnala un evidente ritardo. L'ipotesi di una nuova legge elettorale può offrire un'occasione preziosa per colmare il deficit democratico.
  • L'etica del Porcellum

    Dietro il Porcellum si cela una visione della rappresentanza “monarchica”, perché Il confronto fra le idee si risolve in un confronto fra aspiranti premier, e “dispotica”, perché il meccanismo di scelta dei parlamentari esalta l’autoreferenzialità della politica. Questo alimenta la distanza tra elettori ed eletti.
  • Su di noi... qualche nuvola

    La legge elettorale è uno strumento a servizio della democrazia per garantire il rapporto tra cittadini e i loro rappresentanti.
    Per cambiarla è necessario superare le paure, le indecisioni e le divisioni che paralizzano le forze politiche.
  • In rete


Pag. 1 di 1