Croste: Bob Marley, Che Guervara, Padre Pio

Alessandro Giuliani 20/03/2017

Domenica scorsa mi sono soffermato a osservare una ‘contingente trimurti’ costituita dai ritratti affiancati di Bob Marley, Che Guevara e Padre Pio. Mi è subito venuto da pensare quale destino avessero avuto le ‘rivoluzioni’ evocate dai tre personaggi..

Populismo e clerico-grillismo

Claudio Gentili 21/04/2017

Forse è utile, in questo interessante momento di discernimento politico sulla proposta dei 5 Stelle, di rispolverare i principi cardine che fondano la dottrina sociale della Chiesa...

Disarmo

Fabio Cucculelli29/02/2016

Il termine si riferisce alla limitazione o all’abolizione degli armamenti bellici attraverso un complesso di norme relative al loro uso. Viene accostato al concetto di non violenza e costituisce uno snodo fondamentale della nascita e dello sviluppo del movimento pacifista e non-violento

Zucman, Ancora sui paradisi fiscali…!

Marco Bonarini 03/04/2017

Questo libro contiene una proposta molto interessante, che sta guadagnando consensi, perché coniuga una seria analisi con una proposta sufficientemente semplice da poter essere perseguibile se si avesse la volontà politica di risanare le finanze pubbliche depauperate dalle ricchezze nascoste nei paradisi fiscali...

Intervista a Luciano Gallino: "Contro la precarietà. Una politica globale del lavoro"

Pubblichiamo di nuovo un'intervista a Luciano Gallino, scoparso lo scorso 8 novembre, apparsa su Formazione & Lavoro nel 2008. Vogliamo ricordare così uno dei più grandi sociologi italiani a cui spesso abbiamo fatto riferimento

Home | Pensieri
Pensieri
  • Riflessioni sulla condizione umana

    Nel pensare sull’umano, si accavallano letture antiche e recenti. Una delle descrizioni più sintetiche e profonde della condizione umana, si ritrova nel Salmo 64: “Un baratro è l’uomo e il suo cuore un abisso”. Questa definizione coniuga il realismo delle Scritture con alcuni criteri interpretativi della psicoanalisi
  • La riduzione dei consumi energetici degli edifici

    I consumi energetici degli edifici sono correlati a diverse variabili legate a vari aspetti: condizioni climatiche della zona dove è ubicato l’edificio, caratteristiche tecniche del sistema edificio-impianto. Ma esistono altri fattori su cui è possibile intervenire per ottenere un risparmio energetico
  • Il gatto, la volpe e il suddito Pinocchio

    C’era una volta ….“un Re”, diranno subito i miei pochi lettori. No ragazzi, c’era una volta il Diritto Amministrativo...
  • 70 anni fa moriva Grandi, fondatore delle Acli

    Il lavoro al centro ridà cuore a tutto

    Ripubblichiamo questo articolo del Presidente nazionale delle Acli, uscito oggi su Avvenire
  • Il possibile naufragio dei 5 Stelle

    Capacità di direzione politica significa dover scegliere tra due ipotesi: tagliare le unghie alle corporazioni romane o trovare un “modus vivendi” con esse. Quale scelta sta facendo Virginia Raggi?
  • Risparmio e inquietudini del ceto medio europeo

    Se il risparmio privato non trova una remunerazione certa, l’economia non riparte e con essa il lavoro. Due piccole proposte potrebbero aiutare...


  • La fame e l’abbondanza...

    Di fronte a una carestia molto grave occorre limitare la libertà di mercato. In altre parole: non ci può essere libertà di mercato quando si muore di fame. Il mercato va regolato. E questo valeva ieri come vale oggi
  • La menzogna nella vita civile e politica

    Il referendum inglese ha rivelato un dato nuovo e sconcertante comune a tutto l’occidente: la menzogna che caratterizza la vita civile e politica...
  • Il populismo e la batosta del Pd

    L’astensionismo degli elettori del Pd e i movimenti populisti hanno in definitiva la stessa matrice: la paura di pagare in prima persona le trasformazioni del Paese. La batosta del Pd alle elezioni è l’altra faccia della medaglia del populismo...
  • La catena delle tre A

    Ambiente, agricoltura e alimentazione sono tre aspetti di uno stesso problema. Sono intrecciati e uniti così da costituire tre anelli di una stessa catena. E le interconnessioni emergono con chiarezza se si presta attenzione a quanto avviene nel mondo...
  • Una domanda per chi non vuole i migranti

    L’accoglienza dei migranti non è solo un fatto morale di aiuto al più bisognoso, ma assume sempre più caratteristiche economiche preponderanti di cui noi italiani abbiamo un bisogno disperato...
  • La lezione di Loris Capovilla

    Ripubblichiamo un articolo apparso sull’Unità lo scorso 28 maggio in cui l'onorevole Ernesto Preziosi ricorda la figura di Loris Capovilla. Ad ottobre avrebbe compiuto 101 anni
  • Le politiche attive e il sistema dei voucher

    Le politiche attive sono tra loro complementari, vanno personalizzate e usate con cognizione di causa. Ma in Italia questo ancora non accade. Il sistema dei voucher, ad esempio, sfugge ad ogni tipo di controllo ed è scollegato da altre misure di politica attiva, diventando spesso strumento di copertura del lavoro nero
  • Le politiche attive, queste sconosciute

    La recente riforma del mercato del lavoro ha profondamente modificato le politiche del lavoro istituendo una Agenzia Nazionale e ridefinendo diritti e doveri dei disoccupati. Ciononostante le innovazioni introdotte dal Jobs Act sono rimaste ancora sulla carta. Ma al di la dei ritardi la valorizzazione delle politiche attive sconta anche un vero e proprio gap culturale
  • Guardare con misericordia le famiglie

    Papa Francesco con l'Esortazione Apostolica post-sinodale Amoris Laetitia, spinge la Chiesa a diventare sempre più credibile agli occhi del mondo, come era anche agli inizi, quando la gente vedeva come si amavano i discepoli di Gesù. L’amore vissuto con gioia è credibile. Così è stato per i grandi santi della carità e così è per la quotidianità dei coniugi che si vogliono bene, che sono capaci di amore vero