Elogio della chimica organica

Alessandro Giuliani 03/05/2017

Probabilmente molti lettori di Bene comune non hanno mai avuto l’esperienza di dover sostenere un esame universitario di chimica organica. Si sono persi una delle occasioni più rasserenanti e purificatrici che ci sia dato di esperire in questa vita...

Elezioni amministrative: qualcosa non va

Piero Bargellini 01/06/2017

A giugno si vota in molte amministrazioni locali. Non c’era mai stato un proliferare così massiccio di candidati a sindaco provenite dalle liste civiche. Perché? Cosa c'è dietro? Proviamo a capirlo...

Disarmo

Fabio Cucculelli29/02/2016

Il termine si riferisce alla limitazione o all’abolizione degli armamenti bellici attraverso un complesso di norme relative al loro uso. Viene accostato al concetto di non violenza e costituisce uno snodo fondamentale della nascita e dello sviluppo del movimento pacifista e non-violento

Zerai e Carrisi, La testimonianza di Padre Mosč

Habte Weldemariam 07/06/2017

In questo libro, scritto con il giornalista Giuseppe Carrisi, Padre Mosè (Abba Mussie) racconta la sua vita mescolandola al destino dei migranti in fuga da guerra, fame e violenza. Un racconto dettagliato che ci consente di allargare la nostra visuale su molti drammi migratori dei nostri tempi. Un ibro che scuote le coscienze, emoziona e fa riflettere...

Intervista a Luciano Gallino: "Contro la precarietą. Una politica globale del lavoro"

Pubblichiamo di nuovo un'intervista a Luciano Gallino, scoparso lo scorso 8 novembre, apparsa su Formazione & Lavoro nel 2008. Vogliamo ricordare così uno dei più grandi sociologi italiani a cui spesso abbiamo fatto riferimento

Home | La mente e il paracadute | Erotismo, sensualitą e fede

Erotismo, sensualitą e fede

"Erotismo, sensualità e amore, quando non convergono in una stessa persona non sono altro, isolatamente, che una malattia, un vizio, una stupidità"
                                                                                                                                                                                      (Nicolàs Gomez Davila)

"Erotismo, sensualità e amore, quando non convergono in una stessa persona non sono altro, isolatamente, che una malattia, un vizio, una stupidità". Così scriveva quel genio assoluto e misconosciuto di Nicolàs Gomez Davila, e se questo vale per l’amore terreno, vale ancora di più per l’amor sacro.

Non a caso la veglia di Pasqua è piena di riferimenti sensuali ed erotici, dal cero pasquale che ‘feconda’ la terra (nella forma sacra del bacile di acqua santa in cui viene immerso e ritirato fuori), nella luce delle candele che squarcia il buio, nella carne trionfante di Cristo dopo il dolore…. ma poi si pensi solo al fatto che ogni Passione è una esperienza che integra i tre aspetti indicati da Gomez Davila.

Ciò che ci attrae dell’esperienza di fede sono certe estasi improvvise che inaspettate squarciano la ferialità dei giorni tutti uguali, certi segni di cui abbiamo pudore a parlare (esattamente lo stesso pudore che vela le nostre esperienze erotiche), il sudore e la fatica di una processione a un santuario mariano.

Una fede frigida e borghese che disincarna l’amore di Dio facendolo diventare moralismo o esperienza puramente intellettuale, una certa petulanza teologica di preti colti e occhialuti che cercano di farci passare come ‘fede adulta’ noiose conferenze esegetiche, ma anche il puro appiattirsi sul ‘sociale’ corrispondono all’amore frigido, una ‘stupidaggine’ come dice Gomez Davila.

L’osservazione della natura che si risveglia, la sensualità dei profumi nell’aria primaverile, quel senso di vuoto e incompletezza che sentiamo nello stomaco, sono un aiuto prezioso per salvarsi dal tedio dell’amore frigido che è esattamente ciò che gli atei intendono per religione.

Buona Pasqua.

Stampa l'articolo pdf icon

Condividi:


Segui benecomune.net rss


Leggi gli altri articoli pubblicati in La mente e il paracadute

Elogio della chimica organica Alessandro Giuliani 03/05/2017

Croste: Bob Marley, Che Guervara, Padre Pio Alessandro Giuliani 20/03/2017

la buona scuola (quella vera) Alessandro Giuliani 31/01/2017

Veritą e post-veritą Alessandro Giuliani 20/12/2016

Dettagli luminosi Alessandro Giuliani 25/10/2016

A che punto č la notte? Alessandro Giuliani 19/09/2016

Il pastore ideale Alessandro Giuliani 03/08/2016

Liberare i prigionieri, curare gli ammalati Alessandro Giuliani 28/06/2016

Il fattaccio Alessandro Giuliani 25/05/2016

Essere o non essere... anticonformista Alessandro Giuliani 22/04/2016