Chiudi questa finestra


Per un pugno di euro

È difficile colpire la corruzione in Italia

9/2014

Start (me) up

Innovare, creare e generare lavoro buono e giusto

Numero 07-08/2014

Qualcosa del genere

Per non essere approssimativi sulle differenze tra maschi e femmine

Numero 06/2014

Testa o croce?

L'euro tra buone ragioni e contestazioni

Numero 5/2014

Non gioco pi¨...

Cittadini mobilitati contro il gioco d'azzardo

Numero 4/2014

Diverso come me

Lo straniero è qualcosa d'Altro?

Numero 3/2014

Che Casin˛!

Quando l'economia è ridotta a un casinò vuol dire che le cose non vanno affatto bene (J.M. Keynes)

Numero 2/2014

Stato di necessità: accampato su una fiat 500

Stato di necessitÓ

Lo Stato italiano non dispone ancora di una misura di contrasto della povertà

Numero 1/2014

Del Porcellum non si butta via niente

Riflessioni sulla legge elettorale

Numero 0/2013

 
In rete

Intervista a LUCIANO GALLINO

 

Il supermercato dei modelli

Maurizio Sorcioni 30/09/2014

Il processo di riforma del mercato del lavoro in atto sarà "italiano" poiché strettamente legato alla realtà contingente, ai modelli di decentramento amministrativo adottati, al nostro sistema di relazioni industriali. Per fortuna non esiste un supermercato dei modelli. Non si può prendere un pezzo di flexsecurity danese, l’Agenzia tedesca e il rapporto tra servizi pubblici e privati del Regno Unito. E' possibile solo trasferire, utilizzare le “buone prassi”, senza pensare di importare modelli “chiavi in mano”.

VulnerabilitÓ sociale

Andrea Casavecchia29/09/2014

E' un concetto complesso, che identifica la fragilità e la debolezza umana o sociale, aperto ad una lettura multidisciplinare: socio-economica, etica, educativa, politica. La vulnerabilità, rispetto alla povertà o all’esclusione, offre una chiave di lettura multidimensionale del fenomeno della disuguaglianza e consente di capire meglio le condizioni di difficoltà vissute dai cittadini, che vedono sgretolarsi i punti di riferimento sui quali fondavano le loro decisioni

Paola Villano, fuori dai giochi

Fabio Cucculelli 30/09/2014

A tutti è capitata l'esperienza di sentirsi rifiutati. L' essere ed il sentiri esclusi è un esperienza che riguarda tutti. Un tema forte, che sviluppa un intreccio di atteggiamenti, scelte morali, rifiuti fisici e psicologici, emozioni. Questo libro ha il merito di proporre un'analisi attenta e originale del significato psicologico dell’esclusione, dell’ostracismo e dell’esperienza de rifiuto. Ma anche di proporre piste concrete per contrastare l'esclusione in tutte le sue forme.

Scrivete alla redazione per tutto ciò che manca, che vorreste cambiare, che vorreste dire

Luciano Gallino: "Combattere la disuguaglianza Ŕ una prioritÓ politica"

Lo scorso 4 aprile, nell'ambito di un'incontro organizzato dalle Acli della Lombardia, abbiamo intervistato il sociologo Luciano Gallino. Vi proponiamo una parte di questo interessante colloquio.